Riqualificazione degli scali ferroviari nei processi di rigenerazione urbana: Case study Area Roma Tiburtina

Dialoghi sulla Rigenerazione Urbana | 7 febbraio 2017

L’area della stazione Tiburtina costituisce un esempio significativo di trasformazione con effetti diffusi di rigenerazione urbana. L’incontro rappresenta un momento di dialogo tra i diversi attori che hanno contribuito / stanno contribuendo alla trasformazione dell’area all’interno di un quadro di riferimento urbanistico (Piano di assetto urbanistico dell’area Tiburtina) e di valorizzazione dei poli ferroviari romani.

Il ruolo della Stazione FS assume, inoltre, valore innovativo proprio per le funzioni connesse all’alta velocità e per il rinnovato rapporto con il contesto urbano con cui interagisce.

Gli interventi architettonici puntuali, la Stazione F.S. a ponte e la nuova sede BNL interpretano tale complessità attribuendo valore formale al riassetto urbanistico del sito attraverso inedite, innovative e singolari scelte di progetto e aprendo altresì un’interessante riflessione sulle logiche insediative e sugli investimenti messi in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *